222
 
   
   
clemens clemens clemens
Referat

Titelil razzimo 
Anzahl Worte654 
SpracheItalienisch 
ArtReferat 
Schlagworte 
Downloads++++++++ 
Bewertung+++ 

Download Zip (6.2kB)
Download Pdf (12.1kB)


Auszug aus dem Referat (ohne Grafiken)



Originaldokument enthält an dieser Stelle eine Grafik!
Original document contains a graphic at this position!






Per cominciare vorrei richiamare l’attenzione sul problema del razzismo in tutto il mondo. Voglio particolarmente trattare i problemi dei neri nella nostra società. Il problema comincia già con i bambini. Perché i genitori imparano ai bambini di odiare e disprezzare i neri. Per esempio alcuni bambini italiani hanno reagito in modo spaventoso e razzista sulla domanda “cosa faresti se i tuoi genitori fossero neri?” La grande parte dei bambini pensano che i neri puzzino e siano limitati. Credono che emanino in brutto odore. Una ragazza ha detto che avrebbe introdotto i suoi genitori nella lavatrice e li avrebbe lavati con diversi detersivi. Secondo me i bambini non capiscono che cosa loro dicono. Sono molto influenzati dai genitori. Si deve parlare con i bambini e dopo con i genitori. Si deve convincerli che i pregiudizi sono ridicoli. Ci sono davvero troppi pregiudizi contro la razza nera. Ma non solo in Italia. Ciò esiste in tutto il mondo e così anche in Austria si trovano molte persone per cui è divertente offendere i neri e gli stranieri per strada. Qui gli stranieri svolgono spesso lavori umili come vendere i giornali per strada o i fiori al bar. Alcuni sono anche netturbini e le donne fanno spesso le donne delle pulizie o lavorano per esempio da Mc Donalds. In Italia invece i neri vendono accendini, cartoline, gioielli, asciugamani, vestiti ed altre cose che i turisti amano.
Io personalmente sono dell’opinione che l’ unica differenza che ci sia tra la razza bianca e quella nera sia la pigmentazione. Credo che i neri siano anche degli esseri normali come tutti noi del resto. I bambini dovrebbero essere educati alla tolleranza. L’odio è solo una conseguenza dell’educazione. Devono essere un buon ideale per i bambini. Se si vuole combattere contro i nazisti, bisognerebbe infliggere delle punizioni più forti contro il massacro della popolazione nera.
Ieri ho visto un nero che aspettava l’autobus a Wolfsberg. Anch’io lo aspettavo. Così potevo sentire come lui ha parlato con una donna in inglese. Poi alcuni giovani (ragazzi tra i 14 e i 15 anni, che hanno bevuto birra) hanno cominciato a fare degli scherzo con questo negro. Un ragazzo ha cominciato a cantare “I´m an African guy” and “He is a nigger” ecc. Di conseguenza ho avuto uno scoppio d’ira perché secondo il mio parere non è giusto, perché non è umano trattare un uomo in questo modo. Ho detto a questo ragazzo che deve tenere la lingua a posto e che deve pensare a cosa dire. È stato molto schioccante per me come la gente possa trattare e possa reprimere in questa maniera i neri. Non capirò mai, quale problema questa gente deve avere se può ridurre le proprie aggressioni solo, se lede altre persone che hanno un altro colore di carnagione. Per quanto mi riguarda sono convinta che ogni uomo è uguale e nessuno dovrebbe preferito.

Dialogo:
A:Perché i neri non ti stanno simpatici? Viviamo già in un’epoca della schiavitù e non in un tempo, dove la gente trattava i neri come schiavi. B:Si, questo è giusto, ma credo lo stesso che i bianchi siano la razza superiore e kkk non vuole i negri nel nostro paese. Ci tolgono i posti di lavoro e intossicano la nostra aria. A:Ma l’unica differenza che c’è tra la razza nera e quella bianca è la pigmentazione. Allora dove sta il problema? I neri sono anche uomini come io e te. B: La setta kkk pensa che i negri siano una razza inferiore. In tempi più remoti hanno sottomesso i bianchi e i nostri bambini sono stati costretti a sentirsi in colpa troppo a lungo. Siamo la razza superiore perché li abbiamo vinti. I bianchi si sono sviluppati mentre i negri sono rimasti indietro. A:Tu hai anche un’opinione propria o solo l’opinione della setta? Perché sembra, che la tua opinione sia soltanto l’opinione della setta. B:Siamo una organizzazione grande e molta gente pensa allo stesso modo.


Ende des Auszuges


Hier hast Du die Möglichkeit dieses Referat zubewerten
und somit die Gesamtbewertung mitzubestimmen!